Chirurgia refrattiva: addio ad occhiali e lenti a contatto

Quante volte sarà capitato di non sopportare gli occhiali o di trovare scomodo l’uso delle lenti a contatto. La chirurgia refrattiva è la soluzione a questi problemi. 

Nelle attività lavorative, talvolta, gli occhiali sono un impedimento alla libertà di movimento.

Nelle attività sportive usare gli occhiali è praticamente impossibile e le lenti a contatto sono fastidiose perché si possono muovere a causa di contrasti fisici o del semplice movimento.

Quando fa caldo gli occhiali scivolano sul naso continuamente e le lenti a contatto si seccano nell’occhio.

Chirurgia refrattiva: cos’è in breve

Difetti visivi come miopiaipermetropia e astigmatismo, quando gravi, possono condizionarenotevolmente le normali attività quotidiane.

Anche se i moderni dispositivi di correzione, occhiali e lenti a contattoriducono notevolmente il difetto visivo, non si può dire la stessa cosa della comodità.

Fra i rimedi di correzione la chirurgia refrattiva risulta la soluzione più efficace.

Questo perché non corregge il difetto, ma agisce sulla causa del difetto andando a modificare direttamente la struttura dell’occhio.

Difetti trattabili con la chirurgia refrattiva 

La chirurgia refrattiva permette di correggere in modo permanente i difetti visivi causati da miopiaastigmatismo, ipermetropia e presbiopia.

L’intervento, infatti, può modificare:

  • la curvatura della cornea, in tal caso si tratta di chirurgia refrattiva della cornea.
  • Il cristallino, con tecniche di conservazione o asportazione del cristallino, in tal caso si tratta di chirurgia refrattiva intraoculare.

Tecniche

Gli interventi, con tecnica IOL o Intra Ocular Lens se si interviene sul cristallinoPRK o LASIK se si interviene sulla cornea, sono sicuri, indolori e di breve durata

  • Sicuri perchéla tecnologia laser permette di intervenire esclusivamente sul punto da trattare, lasciando intatta la zona circostante, quindi in modo estremamente preciso.
  • Indolori perchél’intervento si esegue con sedazione locale a mezzo di gocce anestetiche.
  • Di breve durata perché l’azione del laser dura pochi secondi, l’intervento in generale, comprensivo anche della preparazione all’intervento, dura pochi minuti.

Il decorso post-intervento è molto breve, al massimo qualche giorno, con effetti collaterali di lieve entità e comunque, qualora si presentassero, di breve durata.

Se si seguono con scrupolosità le istruzioni date dal chirurgo, effetti collaterali e fastidi sono pressoché assenti. 

Vantaggi della chirurgia refrattiva

Il grande vantaggio della chirurgia refrattiva non è solo legato alla risoluzione permanente del difetto, ma alla possibilità di intervenire contemporaneamente per correggere più difetti visivi e su entrambi gli occhi nella stessa seduta.

Ciò implica un grande vantaggio dal punto di vista dei tempi, con un ritorno alle normali attività quotidiane molto in fretta, nel giro di pochi giorni.

Altro vantaggio da non sottovalutare è di tipo economico perché non si devono più acquistare periodicamente occhiali da vista e lenti a contatto.

La chirurgia refrattiva rende un sogno realtàliberarsi di occhiali e lenti a contatto.

[Fonte: /www.dossiersalute.com/chirurgia-refrattiva-addio-ad-occhiali-e-lenti-a-contatto/]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *